Cimatica Cos’è

a cura di Pietro Fontana

La cimatica è lo studio del suono e delle vibrazioni resi visibili, tipicamente sulla superficie di una piastra in metallo, diaframma o membrana.

Dal greco antico: κῦμα, che significa “onda”, la Cimatica è un sottoinsieme dei fenomeni vibrazionali modali. Lo studio del suono visibile e delle vibrazioni. Il termine fu coniato da Hans Jenny (1904-1972) medico e scienziato. In “Cymatics: The Study of Wave Phenomena” ha concluso: “Questo non è un caos non regolamentato; è uno schema dinamico ma ordinato”.

Le molteplici forme di geometria universale, simmetria e bellezza che emergono attraverso la risonanza in vari mezzi, ci permettono di riflettere sulla natura del suono, della vibrazione, della forma, ponendoci molte altre domande.

esperimento di cimatica in natura piastra chladni Alexander Lauterwasser - Dr hans jenny
Carapace della tartaruga
Ernst Chladni esperimento cimatico cymascope tonascope John Stuart Reid

Ernst Chladni (1756-1827) fu un musicista e scienziato tedesco, talvolta conosciuto come “il padre dell’acustica”, quasi certamente ebbe accesso al lavoro di Hooke, ma è Chladni che la storia ha scelto di riconoscere per il suo importante studio su questa classe di fenomeni . Utilizzò una piastra di ottone cosparsa di sabbia, eccitata da un archetto di violino; poiché l’ottone è un materiale altamente risonante, scoprì che si potevano creare un gran numero di motivi geometrici archetipici, a seconda del punto in cui veniva vibrato l’arco sul bordo della piastra. Questi modelli sono ora conosciuti come “figure di Chladni”.

Ernst Chladni calcola l'esperimento cimatico cymascope tonascope John Stuart Reid

Ritratto dell'esperimento di cimatica della dottoressa Hans Jenny

Hans Jenny ha studiato intensamente il suono visivo. Un medico, artista raffinato, pianista, filosofo, storico e ricercatore empirico. È soprannominato il “padre della cimatica”. Tra il 1958 e la sua morte nel 1972, Jenny condusse un’ampia gamma di esperimenti documentando gli effetti del suono e dell’energia su vari organi d’informazione

L’ispirazione per l’esplorazione della cimatica è intrisa di “antroposofia”, una filosofia fondata da Rudolf Steiner (1861-1925), che afferma che gli esseri umani possono accedere intellettualmente e scoprire elementi di un piano spirituale esistente.

Mary Desiree Waller esperimento di cimatica fisico della piastra di Chladni

Mary D. Waller divenne professoressa di fisica presso la Royal Free Hospital Medical School di Londra. Rimase affascinata dal lavoro di Chladni e ricreò tutte le forme da lui scoperte, portando il suo lavoro a un livello superiore.

Ha affrontato il tema delle Figure di Chladni con rigore scientifico e il suo lavoro rappresenta una ricca risorsa per gli studenti di questa branca dell’acustica, comprese alcune delle equazioni matematiche che descrivono i fenomeni.

Comprendere la Cimatica


Cos’è il suono?

La fisica suona le onde di pressione longitudinali

Cos'è un nodo?

Nodi: punti stazionari e con ampiezza nulla. Ai nodi, due onde viaggiano, esattamente della stessa ampiezza e sfasate l’una rispetto all’altra.

Cos'è un antinodo?

Antinodi: punti di massima ampiezza. Agli antinodi, due onde viaggiano esattamente della stessa ampiezza e si rinforzano a vicenda.

linee nodali delle figure chladni 

Risonanza

figure chladni e modi di risonanza dei corpi acustici del violino
cimatica cymaglyph cymascope foto del suono visibile attraverso il viaggio della curiosità