Frequenze delle onde cerebrali

DELTA (da 0,1 a 3,5 Hz)

DELTA (0,1-3 Hz): Distribuzione: generalmente ampia o diffusa; può essere bilaterale.

Stati emotivi soggettivi: sonno profondo, senza sogni, sonno non REM, trance, inconscio.
Compiti e comportamenti associati: letargico, poco movimento , disattenzione.
Correlati fisiologici: non muoversi, basso livello di eccitazione
Effetti dell’allenamento ADB ITALIA ONDE SONORE CON FREQUENZE IN Hz: può indurre sonnolenza, trance, stati profondamente rilassati

Onde cerebrali Delta (0,5 Hz – 4 Hz)

come migliorare il sonno con i battiti binaurali

0,5 Hz  – Rilassamento completo e sollievo dal mal di testa.
0,5-1,5 Hz  – Sollievo naturale dal dolore attraverso la stimolazione del rilascio di endorfine.
0,9 Hz  – Stato euforico.
1 Hz  – Sensazione di benessere; stimolazione delle ghiandole pituitarie per rilasciare ormoni della crescita (aiuta a recuperare da infortuni, ringiovanire e sviluppare i muscoli).
2 Hz  – Rigenerazione dei nervi.
2,5 Hz  – Ulteriore sollievo dal dolore e dall’emicrania grazie alla produzione di oppiacei endogeni. Effetto sedativo naturale.
1-3 Hz  – Sonno ristoratore e rilassamento profondo.
3,4 Hz  – Sonno ristoratore.
3,5 Hz  – Sensazione di calma, riduzione della rabbia e dell’irritabilità. Conservazione delle lingue.
4Hz  – Rilascio di encefalina per la riduzione naturale dello stress e del dolore. Miglioramento della memoria, apprendimento subconscio e risoluzione dei problemi.

THETA (4-8 Hz)

THETA (3,5-7,5 Hz): Distribuzione: solitamente regionale, può coinvolgere molti lobi, può essere lateralizzata o diffusa;

Stati emotivi soggettivi: intuitivo, creativo, ricordo, fantasia, immaginazione, creativo, onirico, pensieri mutevoli, sonnolenza; “unità”, “conoscenza”
Compiti e comportamenti associati: creativi, intuitivi; ma può anche essere distratto, non concentrato
Correlati fisiologici: guarigione, integrazione mente/corpo
Effetti dell’allenamento ADB ITALIA ONDE SONORE CON FREQUENZE IN Hz: se potenziato, può indurre uno stato di deriva, simile alla trance. Se soppresso, può migliorare la concentrazione e la capacità di focalizzare l’attenzione

Onde cerebrali Theta (4Hz – 7Hz)

come rilassarsi con i battiti binaurali

4,5 Hz  – Ti porta in quello che viene definito “lo stato di coscienza tibetano”, uno stato di meditazione.
4,9 Hz  – Rilassamento indotto, meditazione, introspezione e sonno più profondo.
5 Hz  – Stato di risoluzione inconscia dei problemi. È necessario meno sonno perché le onde Theta sostituiscono la necessità di sognare a lungo. Rilascio di beta endorfine come antidolorifico naturale.
5,35 Hz  – Respirazione più profonda, rilassamento dei polmoni.
5,5 Hz  – Dona la sensazione di intuizione, guida interiore e “sensazione viscerale”.
5,8 Hz  – Riduce la paura, la distrazione e le vertigini.
6 Hz  – Migliora la memoria e la motivazione a lungo termine; riduce la procrastinazione e la riluttanza a lavorare.
4,5 Hz – 6,5 Hz  – Sogno ad occhi aperti (sogno ad occhi aperti) con immagini vivide.
6,5 Hz  – Attiva il lobo frontale che controlla la creatività.
6,2 Hz – 6,7 Hz  – Attiva Theta frontale della linea mediana che è attivo quando impegnato in attività cognitive come risolvere problemi di matematica, giocare a Tetris o altri tipi simili di attività di risoluzione rapida di problemi passivi.
6,88 Hz  – Influisce sull’equilibrio e sulla stabilità.
3 Hz – 8 Hz  – Rilassamento profondo, meditazione, sogni lucidi, aumento della memoria, concentrazione e creatività.
4 Hz – 7 Hz  – Pace interiore e guarigione emotiva che riducono l’affaticamento mentale.
6 Hz – 10 Hz  – Visualizzazione creativa, inizia a 6 Hz e si sposta fino a 10 Hz.

ALFA (8-12 Hz)

ALFA(8-12 Hz): Distribuzione: regionale, coinvolge solitamente l’intero lobo; occipitale forte con gli occhi chiusi

Stati di sentimento soggettivo: rilassato, nessuna agitazione o sonnolenza; tranquillo, cosciente
Compiti e comportamenti associati: meditazione, nessuna azione
Correlati fisiologici: rilassato, guarigione
Effetti dell’allenamento ADB ITALIA ONDE SONORE CON FREQUENZE IN Hz: può produrre rilassamento
Sottobanda alfa basso: 8-10: consapevolezza interiore di sé, integrazione mente/corpo, equilibrio
Sottobanda alfa alto : 10-12: centratura, guarigione, connessione mente/corpo

Onde cerebrali alfa (7Hz – 13Hz)

meditazione con battiti binaurali

7,5 Hz  – Il pensiero creativo viene attivato per la musica, l’arte, l’invenzione e la risoluzione dei problemi. Superare questioni fastidiose o problemi dovuti alla facilità nel trovare soluzioni attraverso la rivalutazione. Questo è un tipo di inter-consapevolezza dello scopo personale.
7,83  Hz – La risonanza di Schumann. Molto radicante poiché ha la stessa frequenza del campo magnetico terrestre.
7,5 Hz – 8 Hz  – Per il trattamento delle dipendenze, dalla droga, dall’alcol, dal cibo, ecc. Dà alla persona la sensazione di “soddisfazione” che normalmente otterrebbe dalla sua dipendenza.
8 Hz – 14 Hz  – Qi Gong.
8,3 Hz  – Aumenta la chiaroveggenza attorno alle immagini visive e agli oggetti metallici.
8 Hz – 8,6 Hz  – Riduzione di stress e ansia.
8 Hz – 10 Hz –  Inizio del “super apprendimento”, la tua capacità passiva di apprendere nuove informazioni e memorizzare. Attiva la risoluzione creativa dei problemi e intuizioni intuitive. Questa non è una concentrazione attiva sull’apprendimento, ma uno stato rilassato che la tua mente assorbe senza concentrazione attiva.
9 Hz  – Porta consapevolezza degli squilibri corporei.
10 Hz  – Aumento del rilascio di serotonina che porta miglioramento dell’umore, eccitazione; allevia il mal di testa e stimola il corpo. Porterà chiarezza alla mente e darà una correlazione subconscia.
10 Hz – 12 Hz  – Migliora la connessione tra mente e corpo.
10,5 Hz  – Abbassa la pressione sanguigna. Associato al Chakra del cuore che è correlato al timo, al cuore, al sangue e al sistema circolatorio.
10,6 Hz  – Rilassato e vigile.
11 Hz  – Ti porta in uno stato rilassato ma sveglio. Può trattarsi di uno stato lucido (sogno ad occhi aperti) ma non di stanchezza. Pensieri ed emozioni possono vagare piacevolmente nella tua mente portando calma. Può essere un ponte tra la mente conscia e la mente inconscia. Dona riduzione dello stress.
12 Hz  – Dona stabilità mentale.
12 Hz – 14 Hz  – Migliora l’apprendimento assorbendo informazioni quando prevedi di pensarci in seguito.
12,3 Hz  – Migliora la visualizzazione.

BETA (sopra 12 Hz)

BETA BASSO (12-15HZ): Distribuzione: localizzata lateralmente e per lobo (frontale, occipitale, ecc.)

Stati emotivi soggettivi: rilassati ma concentrati, integrati
Compiti e comportamenti associati: basso SMR può riflettere “ADD”, mancanza di attenzione focalizzata
Correlati fisiologici: è inibito dal movimento; il corpo contenitivo può aumentare l’SMR
Effetti dell’allenamento ADB ITALIA ONDE SONORE CON FREQUENZE IN Hz: l’aumento dell’SMR può produrre una concentrazione rilassata, migliori capacità di attenzione,

MID BETA (15-18hz): Distribuzione: localizzata, su varie aree. Può essere focalizzato su un elettrodo.

Stati emotivi soggettivi: pensiero, consapevolezza di sé e dell’ambiente circostante
Compiti e comportamenti associati: attività mentale
Correlati fisiologici: vigile, attivo, ma non agitato
Effetti dell’allenamento: può aumentare la capacità mentale, la concentrazione, la vigilanza

BETA ALTA (sopra 18hz): Distribuzione: localizzata, può essere molto focalizzata.

Stati emotivi soggettivi: vigilanza, agitazione
Compiti e comportamenti associati: attività mentale, ad es. matematica, pianificazione
Correlati fisiologici: attivazione generale delle funzioni della mente e del corpo.
Effetti dell’allenamento ADB ITALIA ONDE SONORE CON FREQUENZE IN Hz: può indurre vigilanza, ma può anche produrre agitazione

Onde cerebrali Beta (13 Hz – 39 Hz)

come migliorare lo studio con i battiti binaurali

13 Hz – 27 Hz  – Concentrarsi con attenzione verso gli stimoli esterni. La normale coscienza di veglia, il processo di pensiero attivo e l’attività mentale vigile.
13 Hz – 30 Hz  – Elaborazione di dati esterni che il tuo cervello acquisisce, risoluzione di problemi e pensiero cosciente attivo. Uno stato di grande veglia che combatte la sonnolenza.
14 Hz  – Uno stato sveglio e vigile. Ti consente di concentrarti e concentrarti sui compiti.
15 Hz – 18 Hz  – Aumenta le tue capacità mentali tra cui concentrazione, prontezza, attenzione e QI. Sei consapevole di te stesso e dell’ambiente circostante e sei vigile ma non agitato.
16 Hz  – Stimola il rilascio di ossigeno/calcio nelle cellule.
18 Hz – 24 Hz  – Euforia ed estasi, simili allo sballo del corridore con rilascio di serotonina intorno a 22 Hz.
18+ Hz  – Uno stato completamente sveglio con vigilanza normale. Si possono osservare miglioramenti significativi nella memoria, nella lettura, nell’ortografia, nella matematica e nella pianificazione.
20Hz  – Stimolazione della ghiandola pineale. La frequenza può aiutare con l’acufene.
20 Hz – 40 Hz  – Frequenza di meditazione ideale per alleviare lo stress.
31 Hz  – Rilascio dell’ormone della crescita, può aiutare a sviluppare i muscoli e recuperare dagli infortuni (effetti di ringiovanimento).
32Hz  – Maggiore vigore e prontezza.
33 Hz  – Coscienza Cristica e frequenza della Piramide.
35 Hz  – Equilibrio di tutti i chakra.

36 Hz  – La gamma di frequenza di apprendimento; aiuterà a mantenere l’attenzione quando si studia o si pensa attivamente. Relativo alla corteccia prepiriforme e all’amigdala. Coordina l’elaborazione delle informazioni in diverse aree del cervello contemporaneamente.
38 Hz  – Rilascio di endorfine.

GAMMA (sopra 40 Hz)

GAMMA: Distribuzione: molto localizzata

Il sentimento soggettivo afferma: pensieri integrati
Compiti e comportamenti associati: elaborazione di informazioni di alto livello, “vincolanti”
Correlati fisiologici: associati all’elaborazione di compiti ricchi di informazioni
Effetti dell’allenamento ADB ITALIA ONDE SONORE CON FREQUENZE IN Hz: può migliorare la tua cognizione e la capacità di risoluzione dei problemi. Ti aiutano con l’elaborazione delle informazioni. Possono migliorare la tua memoria. Possono aiutarti ad aumentare la tua capacità di attenzione

La gamma si misura da 40 (Hz) ed è l’unico gruppo di frequenze presente in ogni parte del cervello. Quando il cervello ha bisogno di elaborare simultaneamente informazioni provenienti da aree diverse, si ipotizza che l’attività a 40 Hz consolidi le aree richieste per l’elaborazione simultanea. 

40 Hz  – Avere un’attività efficiente a 40 Hz crea una buona memoria dominante anche nella risoluzione dei problemi. Importante per l’informazione e l’elaborazione delle informazioni di alto livello. La mancanza di questa frequenza può creare difficoltà di apprendimento.
40 Hz – 60 Hz  – Possono stimolare il rilascio di beta-endorfine e dare effetti ansiolitici.
55 Hz  – Yoga tantrico che stimola la “kundalini”.
62 Hz  – Sensazione di vigore fisico.
72 Hz  – Lo spettro emotivo.
40+ Hz  – Le frequenze gamma più alte sono meno specifiche e si verificano su gamme più ampie e sono principalmente legate all’intelligenza, alla risoluzione dei problemi, alla concentrazione, alla memorizzazione, alla concentrazione, ecc. Possono essere viste come un miglioramento di molti dei vantaggi della beta frequenze.